I Luoghi in Provincia di ArezzoI Luoghi in Provincia di Siena
Il castello di Gargonza emerge dal verde delle boscose colline che occupano la parte occidentale del territorio savinese, a poca distanza dall’antica strada Senese Aretina.
E’ stato accuratamente restaurato, negli anni ’60, con lo scopo di conferire al piccolo insediamento una moderna abitabilità, senza alterare l’originaria struttura, ed è una splendida testimonianza di borgo agricolo fortificato. Oggi quel che resta delle strutture medioevali e il borgo attiguo sono sede di un centro alberghiero - convegnistico, ma gli esterni sono liberamente visitabili. Entrando nel borgo dal portale senese (unica porta, posta a nord) ci s’imbatte subito nella piazzetta irregolare del Pozzo della Torre, dominata dalla possente torre merlata del cassero. Al centro della piazza si trova il grande pozzo ottagonale, in mattoni con coronamento in pietra. La bocca è chiusa con una lamina metallica nella quale sono inserite due ante d’ispezione. Una struttura metallica in elevazione, saldamente ancorata al pozzo, sostiene due carrucole. La vera poggia su un ampio basamento ottagonale in lastroni di pietra con fughe inerbite, leggermente bombato, che esalta la forma del manufatto e contribuisce a creare un gradevole effetto scenografico. Nei dintorni del paese il panorama spazia su vasti boschi con viste sulle vallate sottostanti e sulla strada vecchia senese. I colli di Gargonza infatti, già in epoca etrusca e poi romana, funzionavano da collegamento tra le colonie di Siena e Arezzo.
Sarebbe auspicabile, insieme al castello di Gargonza, valorizzare questo percorso storico con i luoghi dell’acqua che vi si trovano, come ad esempio il fontino della Tinaia.



Aqua • Siena Design by studio21 | Copyright © Aqua 2008